Maneskin: il Drammatico Passato di Victoria!

C’è un episodio drammatico nel passato di Victoria De Angelis, la 21enne bassista dei Maneskin. A rivelarlo per la prima volta, è stata la nonna della ragazza, la signora Elin. Sul settimanale Di Più, la donna ha ripercorso il periodo nero di Victoria. Un racconto toccante che svela un particolare del tutto sconosciuto riguardante la bassista della band più in voga del momento. Ecco tutto quello che ha raccontato la nonna di Victoria.

La nonna di Victoria svela il drammatico passato della nipote

Victoria De Angelis è la vulcanica bassista dei Maneskin la band del momento, che sta riscuotendo consensi in tutto il mondo. Dopo la vittoria al Festival di Sanremo dello scorso anno, la band ha trionfato anche all’Eurovision 2021 e, con l’anno nuovo, sarà impegnata in una serie di Tour e concerti in giro per il mondo. Non tutti sanno che i Maneskin si sono formati nel 2016. Oltre a Vittoria De Angelis al basso, troviamo il front man Damiano David, il chitarrista Thomas Raggi e il batterista Ethan Torchio. I fan hanno cominciato ad apprezzarli già nel 2017, quando parteciparono ad X Faxtor, classificandosi al secondo posto. E’ stato però grazie a Sanremo 2021 e all’Eurovision, che la band è entrata nell’Olimpo della musica italiana e internazionale. Tornando a Victoria, la ragazza è stata protagonista di un’intervista molto toccante rilasciata dalla nonna, la signora Elin Uhrbrand. La donna, sulle pagine del settimanale DiPiù, si è lasciata andare ai ricordi, raccontando di come la nipote abbia visto morire morire sua madre. La signora Elin ha spiegato che Victoria è stata accanto sino all’ultimo alla madre Jeanette, morta qualche anno fa per un male incurabile. Nel dettaglio, la nonna di Victoria ha svelato che Jeanette volle trasferirsi in Danimarca quando seppe che ormai non c’era più nulla da fare e di come Victoria scelse di seguirla per starle accanto.

Victoria De Angelis e i Maneskin: un successo mondiale

Ricordi dolorosi quelli di nonna Elin, che ha fatto presente come il tutto sia avvenuto ancor prima che i Maneskin approdassero a X Faxtor. Peccato, ha detto la signora Elin, che la figlia Jeanette non possa vedere il successo ottenuto da Victoria, ormai proiettata nell’Olimpo del rock. Come detto, Victoria e i Maneskin partiranno in Tour nel 2022 e gireranno tutto il mondo. Prima però, ci saranno le feste di Natale e nonna Elin è felice del fatto che la nipote la raggiungerà in Danimarca per trascorrere il Natale con lei. Un racconto inedito e doloroso quello della nonna di Victoria De Angelis, che ha svelato un lato nascosto della nipote. Tutti siamo abituati a vederla dura e grintosa sul palco, ma dietro si cela un anima sensibile e dolce. Un po’ come succede a molte artiste rock. Poco prima della vittoria dei Maneskin all’Eurovision 20121, la stessa Victoria si era raccontata in un’intervista e aveva parlato del suo modo di vivere la sessualità. Un modo libero e fluido, aveva dichiarato la 21enne romana, che aveva svelato come già a sei anni, lei non tollerava le distinzioni tra femminile e maschile. Aveva raccontato infatti, di rifiutare cose tipicamente da bambina e di come invece preferisse giocare a calcio o andare sullo skate. Non solo, aveva confidato di essere rimasta spiazzata la prima volta che aveva provato un sentimento per una ragazza. Da allora è passato qualche anno e il coraggio di osare l’ha premiata. Vi ha toccato il racconto della nonna di Victoria? A Voi i Commenti!

Video Correlati