Alta Tensione tra Barbara D’Urso e Mediaset!

La Pupa e il Secchione: secondo le indiscrezioni rivelate da Dagospia, ci sarebbero forti tensioni tra Mediaset e Barbara D’Urso, per il modo in cui è stato cambiato il programma e per il suo flop…

La Pupa e il Secchione è tornato ad andare in onda ormai da qualche settimana e, dopo un esordio che sembrava aver convinto il pubblico, i suoi ascolti sono drasticamente calati. Il format è apparso radicalmente cambiato ai telespettatori e la cosa non avrebbe fatto piacere ai vertici Mediaset. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, ci sarebbero delle forti tensioni con Barbara D’Urso.

La Pupa e il Secchione troppo simile a Live – Non è la D’Urso, tensione a Mediaset!

La Pupa e il Secchione è iniziato con degli ascolti abbastanza alti, raggiungendo quasi il 13% di share alla prima puntata. Il format è apparso fin da subito molto cambiato ai telespettatori, dato che si è trasformato in una sorta di reality, con interviste, momenti di divertimento e convivenza forzata. L’impronta di Barbara D’Urso è sembrata essere ben evidente sin dalla prima puntata e la cosa ha evidentemente scoraggiato il pubblico, in considerazione del drastico calo di ascolti avvenuto negli appuntamenti successivi. Secondo quanto sostenuto da Dagospia, a Mediaset ci sarebbe un clima tesissimo a causa del flop de La Pupa e il Secchione e delle decisioni prese dalla sua conduttrice. Ci sarebbero state anche alcune decisioni straordinarie per decidere il da farsi. Il portale di Roberto D’Agostino ha svelato che sia Mediaset, sia la casa produttrice del programma Banijay, non sarebbero affatto soddisfatti di quello in cui La Pupa e il Secchione si è trasformato. E’ sotto gli occhi di tutti che la trasmissione abbia perso del tutto il suo spirito iniziale cambiando completamente. In base alle indiscrezioni, sia i vertici Mediaset sia quelli della casa produttrice riterrebbero che la responsabilità del cambiamento e del successivo flop sia da attribuire a Barbara D’Urso. Il problema degli ascolti, quindi, sarebbe secondario a fronte dello stravolgimento del programma, che ora somiglierebbe in maniera eccessiva a Live – Non è la D’Urso.

La Pupa e il Secchione: il nuovo flop potrebbe creare problemi a Barbara D’Urso!

Secondo quanto rivelato da Dagospia, quindi, la tensione a Mediaset sarebbe nata non tanto per il calo di ascolti che si è registrato, ma più che altro perché La Pupa e il Secchione è stato trasformato completamente. Ora sembra un programma molto simile a Live – Non è la D’Urso, che aveva già registrato problemi di ascolti in passato. Ad ogni modo, Barbara D’Urso ha indubbiamente creato una trasmissione molto simile a quelle che ha già realizzato in precedenza. A testimoniarlo ci sono anche i nomi dei protagonisti, che provengono proprio da altre trasmissioni della conduttrice. Ad esempio, Elena Morali, Soleil Sorge, Mila Suarez, Vera Miales. E’ probabile che Mediaset e Banijay decidano di correre ai ripari il prima possibile, anche se lo stesso Roberto D’Agostino si domanda perché sia stato permesso a Barbara D’Urso di modificare liberamente la trasmissione. Un altro aspetto da tenere in considerazione è che un ennesimo flop potrebbe rivelarsi problematico per la conduttrice. La D’Urso, ormai, non possiede più la maggior parte dei programmi che prima gestiva, non va più in onda la domenica ma ha a disposizione soltanto un’ora di pomeriggio. In un certo senso, tutto questo potrebbe significare che forse lo stile dei programmi condotti da Barbara D’Urso non ha più la stessa presa che fino a qualche anno fa aveva preso sul pubblico. Se La Pupa e il Secchione si dimostrasse un flop, ed è difficile che gli ascolti risalgano, è possibile che Mediaset decida di diminuire ulteriormente lo spazio di azione della conduttrice. Quindi, potrebbe non esserle più permesso di condurre nuove trasmissioni in prima serata. Voi che cosa ne pensate? Credete che queste voci siano vere oppure secondo voi non c’è nessuna tensione da parte di Mediaset verso Barbara D’Urso? A voi i commenti!

Video Correlati