Matteo Renzi Denuncia Dagospia. Battaglia Legale Sconvolgente!

Matteo Renzi e la moglie Agnese Landini, sono imbufaliti, tanto da avere deciso di querelare Roberto D’Agostino, titolare del noto sito Dagospia, chiedendo un risarcimento danni della modica cifra di 500mila euro, avete capito bene, mezzo milione di euro. Ma per quale motivo l’ex presidente del consiglio si è scagliato così duramente contro uno dei giornalisti più accreditati del panorama Italiano? Scopriamolo insieme…

La querela riguarderebbe alcune foto, e notizie, pubblicate sul noto sito tra giugno 2014 e giugno 2019. Nello specifico la notizia che ha fatto inalberare l’ex premier riguarderebbe un pettegolezzo che farebbe presumere una crisi matrimoniale tra Matteo e la moglie.

Entrando più nel dettaglio viene citato un titolo apparso su dagospia che recita così: “Che succede a casa di Matteo Renzi? A Firenze si chiedono come mai la moglie Agnese si vede sempre meno nella villona acquistata con duri sacrifici nei pressi di piazzale Michelangelo…

Questo titolo ha fatto letteralmente sbroccare i due coniugi i quali hanno deciso quindi di chiedere ben mezzo milione di euro a D’Agostino, come risarcimento danni.

Interpellato in merito lo stesso Roberto D’Agostino ha descritto il tutto come “un atto intimidatorio contro la libertà di stampa…” sostenendo inoltre di non avere mai ricevuto alcuna smentita da parte di Renzi e della moglie. Resta ora da vedere come si pronuncerà  il giudice in merito a questa vicenda.

Continuate a seguirci per conoscere tutti gli aggiornamenti del caso.

Da che parte state? Dalla parte di Matteo Renzi o di Dagospia? A voi i commenti!

Video Correlati