Tinto Brass Ricoverato in Prognosi Riservata!

Tinto Brass colpito da un malore mentre era nella sua villa romana. Da due giorni è ricoverato in prognosi riservata, ma dalle ultime news trapela ottimismo per il regista.

C’è grande preoccupazione per la salute di Tinto Brass. Il popolare regista infatti da lunedì sera è ricoverato all’ospedale Sant’Andrea di Roma e al momento si trova ancora in Terapia Intensiva, con la prognosi che rimane riservata. I medici stanno facendo tutti gli accertamenti del caso, anche perché nove anni fa Brass è stato colpito da un ictus che finora sembrava non aver lasciato tracce nel suo fisico.

Il malore di Tinto Brass, la moglie racconta come sta

Lunedì scorso Tinto Brass era a cena nella villa dove abita a Roma, nella zona di Isola Farnese. Fino a quell’ora una giornata normale, come tante. Poi però ha avuto un malore, dovuto probabilmente alla febbre, e la moglie Caterina Varzi che era con lui in quel momento ha subito chiamato il 118 per farlo soccorrere. E la mente è tornata a quello che era successo nel 2010: un violento ictus, quando aveva 77 anni, che aveva provocato in lui anche la cancellazione di tutti i ricordi e della memoria. Poi però grazie ad una terapia specifica il famoso regista veneto era tornato in pieno possesso di tutte le sue facoltà mentali.

Allora come oggi accanto a Tinto Brass c’era Caterina Varzi, avvocatessa che era stata anche protagonista di un suo ‘corto’. Due anni fa, dopo un fidanzamento intenso, si sono anche sposati e lei continua a stargli vicino. Intervistata dal ‘Corriere della sera’ la moglie di Tinto Brass ha confermato che la situazione non è la stessa di nove anni fa, questa volta sembra trattarsi di un problema diverso. In più il famoso regista, che ha ricevuto anche un Leone d’Oro alla carriera al Festival di Venezia, è sempre rimasto lucido e l’ha riconosciuta subito, segno che evidentemente il malore non ha colpito il cervello.

Forse a causare il problema può essere stato il caldo, unito alla grande mole di lavoro che Brass sta ancora svolgendo. Come ha raccontato la moglie infatti si sta occupando dell’allestimento di alcune mostre che gli stanno a cuore, ma ha anche altri progetti. Come una nuova versione di ‘Paprika’, film del ’91 con una giovane Debora Caprioglio. Tutti progetti che al momenti dovranno aspettare. Ora il mondo del cinema e i suoi fans fanno il tifo per una pronta guarigione di Tinto.

Video Correlati