Bonus Mascherine e Tamponi: Ecco a Quanto Ammontano i Rimborsi!

Bonus mascherine e tamponi: le novità in merito ai presidi sanitari annunciate dall’Agenzia  delle entrate per dare sostegno economico alle famiglie.

Bonus, mascherine, tamponi e Covid19: questo virus ha cambiato, anzi ha stravolto completamente in questi ultimi anni abitudini e necessità nel nostro Paese e nel mondo, e ha introdotto la necessità per tutti noi di acquistare abitualmente presidi sanitari indispensabili proprio al nuovo stile di vita, alle nuove abitudini, regolate purtroppo da restrizioni che mai avremmo voluto conoscere. Di fatto però oggi quando usciamo di casa al mattino non dobbiamo più portare con noi soltanto i soliti oggetti di sempre, come:chiavi, fazzoletti, una bottiglietta d’acqua, un panino per il pranzo. Oggi dobbiamo avere sempre con noi anche le mascherine.

Oltre ai tamponi rapidi da effettuare da soli e tutta una serie di prodotti e pratiche sanitarie ricorrenti e utili a determinare con una certa cadenza il nostro stato di salute in merito al virus. Ovvero abbiamo bisogno di sapere in continuazione se siamo negativi o positivi. Tutto questo ha portato senza dubbio una maggiorazione nelle spese mensili delle famiglie; che alla luce delle ultime statistiche risultano aumentate di circa €1200 all’anno per ogni cittadino, la spesa diventa ancora più pesante se la famiglia è numerosa. Per queste motivazioni l’Agenzia delle Entrate ha annunciato l’arrivo di una grossa e interessante novità in merito alle spese farmaceutiche dedicate al Coronavirus che ogni italiano deve sostenere a causa della pandemia; stiamo parlando di un bonus di rimborso per il frequente acquisto di mascherine e tamponi oltre che ad alcuni esami di laboratorio.

La necessità di un sostegno alle famiglie da parte dello Stato è stato evidenziato da alcune associazioni che hanno così fatto esplicita richiesta di nuove detrazioni da poter inserire nella dichiarazione dei redditi; oltre a uno o più bonus da erogare ai cittadini con reddito basso. Le nuove detrazioni avranno un valore pari al 19% della spesa sostenuta per tutti i presidi medici a norma di legge e certificati ovvero forniti del codice AD.Si parla quindi di un bonus che ammonterà all’incirca a €130 e che sarà messo a disposizione soltanto previa presentazione di fattura o scontrino fiscale regolare. l’Agenzia delle Entrate ha anche reso noto che le nuove detrazioni all’interno della dichiarazione dei redditi inerenti all’acquisto di tamponi e mascherine saranno dedicate soltanto alle famiglie con un Isee annuale che non superi i €36000.

Per tutti gli altri italiani invece non resta che la speranza che questi prodotti ormai indispensabili quotidianamente siano messi in vendita a prezzi più accessibili. Poiché la spesa da sostenere è rilevante per tutti, come ben sappiamo le mascherine vanno cambiate frequentemente e le nuove disposizioni del Governo hanno reso obbligatorio l’utilizzo delle Ffp2 che costano di più delle semplici mascherine chirurgiche che abbiamo utilizzato finora; ma che sembra non proteggano in modo efficace dalle nuove varianti del Covid19.

Video Correlati