L’Ex Naufrago Franco Terlizzi Arrestato!

L’ex naufrago Franco Terlizzi è stato arrestato poche ore fa a Milano. L’accusa è quella di aver fatto da prestanome al figlio di un boss della ‘ndrangheta. In tutto sono tredici le persone finite in manette nel blitz di qualche ora fa. Le indagini della DDA vanno avanti e solo a inchiesta conclusa ne sapremo di più sul nostro Franco. Ecco tutti gli aggiornamenti!

Franco Terlizzi arrestato durante un’operazione contro la ‘ndrangheta

L’ex naufrago dell’Isola dei famosi Franco Terlizzi è finito in manette. E’ notizia di qualche ora fa che l’uomo è stato arrestato insieme ad altre dodici persone, nel corso di un’operazione della Guardia di finanza contro la ‘ndrangheta. Questo è quanto riportano le principali testate giornalistiche, che si stanno occupando della vicenda. Franco Terlizzi, è diventato famoso nel 2018 grazie alla sua partecipazione all’Isola dei famosi. Poi lo si era visto spesso in Tv, soprattutto quando il figlio Michael entrò nella casa del Grande fratello di Barbara D’Urso. Da qualche anno però, di lui si erano perse le tracce. Ahimè, ora ricompare a causa di questa brutta vicenda. Secondo quanto riportato dal Corriere, l’ex naufrago sarebbe stato arrestato con l’accusa di aver fatto da prestanome al figlio di un boss della ‘ndrangheta. Nello specifico, si tratterebbe del figlio di Pepé Falchi, noto boss della Comasina e deceduto qualche mese fa. Queste sono solo le prime informazioni ed ovviamente le indagini proseguiranno, anche per capire se Terlizzi alla fine, verrà condannato oppure verrà scagionato. Sta di fatto che nell’operazione di poche ore fa, non ci sono stati solo arresti, ma anche diversi sequestri. Ad esempio, la Guardia di Finanza ha messo sotto sequestro una carrozzeria e un negozio di articoli sportivi. Tutte attività site nella provincia di Milano e riconducibili proprio al figlio del boss per cui Terlizzi avrebbe fatto da prestanome. Il condizionale è d’obbligo, soprattutto in questo caso.

Chi è Franco Terlizzi: da naufrago dell’Isola all’arresto di poche ore fa

Sempre in riferimento al blitz che ha portato in carcere Franco Terlizzi, sono emerse anche altre attività illecite. Parliamo di traffico di droga e di episodi di estorsione ai danni di clienti morosi. Non solo, è emerso pure un traffico d’armi. Secondo la ricostruzione, si parla di un vero e proprio arsenale, con tanto di mitragliatori Kalashnikov, procurati dalla mafia calabrese. L’ordine di arresto per Franco Terlizzi e per le altre dodici persone, è stato firmato dal pm Gianluca Prisco. L’inchiesta al momento, ha portato alla luce come già accennato, diverse losche attività, tra le quali anche una serie di raggiri bancari. Va anche detto che non è la prima volta che il nome di Terlizzi viene associato al figlio del boss. In buona sostanza, già nel corso di precedenti inchieste, il nostro Franco era stato tirato in ballo. Una volta era successo circa 10 anni fa, quando Terlizzi si occupava della sicurezza della nota discoteca Hollywood. Al momento non si hanno altri dettagli. Sbirciando il profilo Instagram del figlio Michael, non si hanno aggiornamenti. Tutto tace. Per chi non lo ricordasse, Franco Terlizzi è originario di Bitonto, in provincia di Bari. Classe 1962, si è trasferito a Milano per diventare pugile professionista. Dopo aver concluso la sua carriera agonistica, è diventato allenatore. Come accennato in precedenza, il suo volto è diventato famoso nel 2018 grazie all’Isola dei famosi. Purtroppo per lui, torna sulle prime pagine dei giornali non per qualcosa legato al mondo dello spettacolo, ma per una vicenda assai diversa. Cosa ne pensate? Ve lo ricordavate all’Isola? A Voi i Commenti!

Video Correlati