Gf Vip: I Retroscena Su Pamela Prati e l’accordo Segreto Con Signorini!

Il caso Pratiful é stato trattato da Signorini con leggerezza al Gf Vip. Se ne sono accorti i telespettatori e pure Dagospia, che non ci ha messo molto a svelare l’arcano. Secondo Giuseppe Candela, ci sarebbe un accordo segreto tra la Prati e Mediaset. Ma non é tutto, visto che é stato svelato pure il cachet stratosferico che percepirebbe la gieffina. Ecco i dettagli sulla vicenda!

L’accordo tra Pamela Prati e Mediaset

Il caso denominato Pratiful sta tenendo banco in queste ultime puntate del Gf Vip 7. Pamela Prati è stata chiamata da Alfonso Signorini, a dare la sua versione sull’arcinota vicenda legata a Mark Caltagirone. Il pubblico si è accorto che il conduttore non ha voluto andare a fondo della vicenda, trattandola con superficialità. In molti sospettano che ci sia un accordo segreto tra la produzione del reality e la Prati. A far luce sulla questione, ci ha pensato Dagospia. Nella rubrica gestita da Giuseppe Candela, il giornalista ha puntato il dito su questa presa di posizione di Signorini, cercando di svelare l’arcano. Ormai è chiaro che il ritorno di Pamela Prati al Gf Vip, ha lo scopo di ripulire l’immagine della showgirl sarda, dopo lo scandalo legato a Mark Caltagirone. Dopo il caos mediatico scoppiato nel 2019, la showgirl sarda era sparita dalla circolazione. Pochi erano disposti a credere alla sua innocenza. Molti, quelli che ancora oggi, continuano a credere che la gieffina sia stata complice di tutta la truffa e che abbia sfruttato la situazione per ottenere visibilità. Dubbi che ancora rimangono, nonostante le ultime dichiarazioni della Prati al Gf Vip. Ebbene, su Dagospia, si insinua che la leggerezza con cui Signorini ha trattato il Pratiful, sia in qualche modo legato a degli accordi presi dall’ex star del Bagaglino con Mediaset e la produzione del reality. Stando a Giuseppe Candela, in ogni puntata del Gf Vip, sarebbe presente in studio pure il legale della Prati.

La Prati rinuncia al risarcimento milionario: Signorini le ripulisce l’immagine

L’avvocato quindi, vigilerebbe che quanto viene detto nel reality non vada a ledere questo presunto accordo. Accordo che vedrebbe appunto la pulizia dell’immagine della Prati a fronte del ritiro della querela che la donna aveva fatto a suo tempo a Barbara D’Urso e all’azienda di Cologno. Querela con tanto di richiesta danni. Si parla di una richiesta di risarcimento milionario. La soubrette aveva svelato solo pochi mesi fa di essere in causa con Barbara d’Urso. Lo aveva rivelato durante l’ospitata nel programma Belve della Fagnani. Questo contenzioso legale, sembrava essere di ostacolo ad un suo eventuale ritorno al Gf Vip, dopo la disastrosa esperienza della prima edizione. Ebbene, alla fine, la nostra Pamela è riuscita a rientrare nella casa di Cinecittà, ma pare abbia dovuto prima ritirare la querela. Non c’è conferma di tutto ciò, ma tutto fa pensare che sia così. Mediaset e la Prati si sono accordati in gran segreto. Non é sfuggito neppure il fatto che su Mediaset Play, siano sparite le due puntate di Live Non è la D’Urso in cui era presente Pamela Prati. Non sarà certo un caso. L’operazione di pulizia dell’immagine intanto prosegue. C’è poi da considerare che la showgirl sarda, per la sua partecipazione al reality, guadagna cifre di tutto rispetto. Anche qui non ci sono cifre ufficiali, ma si parla di un cachet che si aggirerebbe intorno ai 30 mila euro a settimana. Non vi sembrano esagerati? Signorini sta trattando Pamela Prati con guanti bianchi? A Voi i Commenti!

Video Correlati