Maurizio Costanzo Condannato Per Diffamazione!

Maurizio Costanzo é stato condannato dal Tribunale di Ancona per il reato di diffamazione aggravata. Il tutto é legato alla vicenda di Jessica Notaro e ad alcune affermazioni del giornalista contro il giudice che si occupò del caso. Insomma, le parole utilizzate all’epoca da Costanzo gli sono costate care. Ecco i dettagli sulla vicenda!

Maurizio Costanzo condannato per diffamazione

Maurizio Costanzo é stato condannato per diffamazione. Il noto giornalista dovrà pagare una maxi multa da 40 mila euro per aver diffamato il Gip che si occupò del caso di Gessica Notaro. La vicenda risale al 2017, quando Costanzo, durante una sua trasmissione, pronunciò delle parole forti contro il giudice che non condannò l’allora ex fidanzato della ragazza. Costanzo è sempre stato un giornalista senza peli sulla lingua e in quell’occasione, aveva pubblicamente criticato l’operato del giudice per le indagini preliminari di Rimini Vinicio Cantarini. Secondo il giornalista, il Gip era stato superficiale nell’imporre a Edson Tavares solo il divieto di avvicinamento a Jessica quando lei l’aveva denunciato per stalking. Pochi mesi dopo, Tavares la sfregiò con l’acido. Ed ecco che al Costanzo Show, in una puntata in cui fu ospite proprio Jessica Notaro, il conduttore disse:

Complimenti a questo gip, vogliamo dire il nome del gip che ha fatto questo? Diamo il nome. Io mi voglio complimentare col gip. Dico al Csm, al Consiglio Superiore della Magistratura: fate i complimenti da parte mia a questo gip che ha deciso questo

Commenti quelli di Costanzo, ritenuti offensivi dell’operato del giudice di Rimini. La Procura ritenne che i toni erano diffamatori e offendevano la reputazione della toga. Il fatto poi di averli utilizzati in un contesto televisivo, non era stato affatto gradito. Il nome del giudice Cantarini non era stato fatto, ma il riferimento era chiaro. Costanzo non contento, si era rivolto pure all’allora Ministro della Giustizia Andrea Orlando, chiedendogli di far luce sull’operato di questo Gip, che non aveva messo Tavares agli arresti domiciliari.

Costanzo condannato ad un anno: pena sospesa dietro pagamento di 40mila euro

A distanza di cinque anni dai fatti, il Tribunale di Ancona ha emesso la sua sentenza, condannando Maurizio Costanzo alla pena di un anno di reclusione per il reato di diffamazione aggravata. Pena sospesa con il pagamento di un ammenda di 40mila euro come risarcimento danni. Ora il giornalista potrà ricorrere in Appello contro questa decisione. Il suo legale, già in primo grado, aveva sostenuto che da parte del giornalista non vi era alcuna volontà diffamatoria. Evidentemente, il giudice di Ancona la pensa diversamente, visto che lo ha condannato. Le sue parole, secondo il Tribunale, hanno offeso la reputazione del giudice di Rimini, visto che il giornalista in Tv, ha lasciato intendere che lo sfregio subito da Jessica Notaro, fosse conseguenza dell’atteggiamento superficiale dello stesso giudice. Insomma una vicenda che lascia l’amaro in bocca soprattutto alla vittima di tutta questa vicenda, ovvero Jessica Notaro. Cosa ne pensate? Ha fatto bene Costanzo a dire la sua in quell’occasione? A Voi i Commenti!

Guarda Anche...

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Scopri i dettagli del sorprendente addio di Amadeus alla Rai, i possibili successori al timone dei suoi programmi e gli ultimi progetti del conduttore prima della scadenza del suo contratto.