Tensioni in Mediaset: Bianca Berlinguer e Piersilvio Berlusconi Ai Ferri Corti!

Ci sarebbero forti tensioni tra Bianca Berlinguer e Pier Silvio Berlusconi. Pare che il sodalizio tra la conduttrice di CartaBianca e la rete privata non avrà vita facile. Ecco cosa è successo.

La neonata collaborazione tra la nota giornalista Bianca Berlinguer e Mediaset ha mostrato i primi segni di tensione. La seconda puntata del programma “È sempre Cartabianca” avrebbe acceso il primo foco di contestazione.

Il presidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, non ha nascosto il suo disappunto, seguendo le rivelazioni del quotidiano “Il Foglio”. Nell’articolo di Carmelo Caruso, emerge un ritratto di uno “studio terrorizzato” e Berlinguer è dipinta come una figura imponente e complicata da gestire.

Ma non è tutto. Durante la trasmissione, Mauro Corona, ospite fisso, ha commesso l’errore di chiamare il presidente Berlusconi “Pietro”, alimentando ulteriori malumori nei corridoi di Cologno Monzese.

Ma il colpo di scena si è avuto a fine puntata. Rispondendo a Concita De Gregorio, che chiedeva come si stesse adattando, Berlinguer ha commentato: “Eh, insomma. Bisogna anche ambientarsi in un’azienda nuova e molto diversa rispetto a quella dove sono stata per trentaquattro anni”. Parole che non sono passate inosservate e che hanno acceso la miccia del malcontento del numero uno di Mediaset.

Dopo aver ricevuto pieni poteri nell’organizzazione del programma, il disappunto di Berlinguer ha stupito molti, considerando gli sforzi fatti da Berlusconi per strapparla alla Rai. Quel che sembrava un matrimonio perfetto tra la giornalista e l’emittente, adesso svela crepe e sottotrame.

Ora, tutti si chiedono: quanto durerà questa collaborazione tra Berlinguer e Mediaset?

Voi cosa ne pensate? A voi i commenti!

Guarda Anche...

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Scopri i dettagli del sorprendente addio di Amadeus alla Rai, i possibili successori al timone dei suoi programmi e gli ultimi progetti del conduttore prima della scadenza del suo contratto.