Caso Saman, Colpo di Scena: La Confessione Del Fratello!

Ali Heider, il fratello di Saman Abbas, rompe il silenzio e decide di testimoniare in tribunale, rivelando dettagli sconvolgenti sull’omicidio della sorella. Dopo aver inizialmente taciuto per paura del padre, il giovane condivide ora la verità, gettando nuova luce sul caso. Ecco gli ultimi aggiornamenti. #samanabbas

Ali Heider, il fratello minore di Saman Abbas, ha finalmente deciso di rompere il silenzio e testimoniare in aula, rivelando dettagli cruciali riguardo l’omicidio della sorella. Il giovane, che ha recentemente compiuto 18 anni, ha reso la sua testimonianza dietro paraventi presso la Corte di Assise di Reggio Emilia, essendo sotto protezione.

Dopo una serie di dichiarazioni evasive e di “non ricordo”, Heider ha espresso il desiderio di raccontare la verità. “Voglio parlare, voglio dire la verità”, ha affermato, spiegando che il suo silenzio iniziale era dovuto alla paura del padre.

Heider ha rivelato che in passato aveva mentito riguardo al coinvolgimento dei suoi cugini nell’omicidio su istruzione del padre. “Da piccolo avevo paura di mio padre e di mio zio”, ha confessato il ragazzo, aggiungendo che era stato costretto a mentire anche di fronte ad un altro giudice.

Il giovane ha poi descritto un episodio in cui, mentre preparava il tè, ha udito suo padre parlare di “scavare” e di “passare dietro le telecamere”. Heider ha inoltre condiviso un momento toccante riguardo al suo ritorno a Novellara con i carabinieri, dopo la morte della sorella. Ha raccontato di aver chiesto al cugino Nomanulhaq del luogo in cui Saman fosse stata sepolta, desiderando abbracciarla un’ultima volta. La risposta, che indicava che Saman era “sotto terra”, non era stata rivelata prima per timore del padre.

La Corte di Assise ha stabilito che Heider resterà parte civile nel processo, in quanto la sua situazione legale rimane formalmente immutata.

Guarda Anche...

Sandra Milo: Le Cause Del Decesso!

Sandra Milo: Le Cause Del Decesso!

Addio a Sandra Milo. L'attrice si è spenta per sempre a causa... #sandramilo