Sanremo 2024: Ecco Quanto Guadagnano I Cantanti!

La 74esima edizione del Festival di Sanremo sta per aprire i battenti e i 30 big in gara si apprestano a salire sul palco dell’Ariston per farci ascoltare i loro brani. Nell’attesa, ci si sta domandando quale sia il compenso degli artisti in gara. Insomma, quanto guadagnano i cantanti per partecipare al Festival? In realtà non percepiscono un vero e proprio compenso, ma una sorta di rimborso spese. Si tratta di una cifra che a molti può sembrare altissima ed esagerata. Ecco di che cifre stiamo parlando!

Quanto guadagnano i cantanti a Sanremo? Ecco le cifre

Sanremo 2024 sta per aprire i battenti. Mancano poche settimane all’inizio di questa 74esima edizione della kermesse canora, condotta per il quinto anno consecutivo da Amadeus. In attesa di ascoltare i 30 brani in gara, in molti si stanno chiedendo quanto guadagnino i cantanti che partecipano al Festival di Sanremo. Ovviamente, solo il fatto di partecipare alla kermesse canora più importante del nostro paese garantisce loro un ritorno in fatto di visibilità. Il tutto si traduce poi in successive ospitate, collaborazioni, concerti e molto altro. Però c’è anche un altro aspetto da non sottovalutare. Il compenso o per meglio dire, il rimborso spese che l’organizzazione del Festival garantisce ad ogni partecipante. Stiamo parlando di circa 53mila euro di rimborso spese, euro più, euro meno. Si tratta di un rimborso spese che di fatto serve a pagare l’entourage e lo staff che segue i cantanti a Sanremo. A molti può sembrare una cifra altissima. Però bisogna considerare che a Sanremo non si lavora solo nella settimana di febbraio. Insomma, non si sta parlando solo delle cinque serate del Festival. Il lavoro dei cantanti e dello staff è più complesso, visto che serve molto tempo per preparare al meglio l’esibizione e tutto quello che ruota intorno alla settimana sanremese. C’è poi da considerare che la casa discografica del cantante, spende una cifra che può arrivare ai 100 mila euro per far partecipare il proprio artista al Festival.

Nessun premio in denaro per il vincitore di Sanremo

Da tutto questo, si evince come sia più che mai importante per un cantante, avere la possibilità di esibirsi sul palco dell’Ariston. E’ un’occasione d’oro e certamente non va sprecata. Forse anche per questo, ogni anno, gli esclusi dalla kermesse se la prendono e non poco. Oltre al famoso rimborso spese di 53mila euro, ci sono anche altri compensi di entità minore. Ad esempio, solo per la partecipazione, ogni cantante riceve 3mila euro. Vanno poi aggiunti altri 5mila euro per la serata dei duetti. Non c’è invece nessun premio in denaro per il vincitore. Chi ottiene la vittoria, si porta a casa la famosa scultura e la possibilità di partecipare all’Eurovision Song Contest. Nella passata edizione a trionfare al Festival è stato Marco Mengoni con ‘Due vite’, brano che ha poi portato all’Eurovision piazzandosi al quarto posto e vincendo il premio per la miglior composizione. Insomma, il Festival di Sanremo è una vetrina importantissima per tutti i cantanti, indipendentemente dalla classifica finale. Questo è poco ma sicuro. Detto questo, è giusto dare questi rimborsi spese ai cantanti? Oppure dovrebbe essere la casa discografica ad accollarsi le spese? A Voi i Commenti!

Guarda Anche...

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Scopri i dettagli del sorprendente addio di Amadeus alla Rai, i possibili successori al timone dei suoi programmi e gli ultimi progetti del conduttore prima della scadenza del suo contratto.