Luigi Favoloso abbandona il Grande Fratello!

Incredibile! La quindicesima edizione del Grande Fratello pullula di colpi di scena! Dopo l’eliminazione di Aida Nizar e l’entrata nella casa del Ken umano, Luigi Favoloso abbandona il gioco! Vediamo che cosa è accaduto!

Credete che gli autori del Grande Fratello abbiano ignorato i comportamenti scorretti di Luigi Favoloso nei confronti di Aida Nizar? La settimana scorsa l’imprenditore napoletano in vista delle nomination ha chiesto aiuto allo zio, spronandolo a mobilitare i call center in suo favore, riuscendo così a vincere sulla spagnola. Ma il popolo del web si è talmente ribellato a questa faccenda che gli sponsor del programma hanno preferito dissociarsi ritirando i prodotti che vi erano in bella vita all’interno della casa più spiata dagli italiani. Un grosso danno economico che il reality show potrebbe tamponare solo nel caso in cui Luigi Favoloso fosse spinto ad abbandonare il gioco, cercando una scusa per camuffare il tutto. Ecco come il portale “Il Tempo” ha descritto la situazione in questa maniera: “All’improvviso i concorrenti hanno manifestato una grande insofferenza verso il bullo che prima seguivano come fosse una divinità scesa nella casa di Cinecittà.

Lucia Orlando, Mariana Falace, Danilo Aquino, Simone Coccia, Veronica Satti hanno detto di voler nominare Favoloso (su suggerimento del Confessionale?). Se ci fosse un’eliminazione diretta a freddo, il gioco sarebbe fatto. In alternativa gli autori potrebbero sfruttare a loro vantaggio il confessionale in cui l’uomo debole di CasaPound afferma: “mi manca Nina, vorrei vederla almeno un paio di minuti martedì, Grande Fratello cerca di fare qualcosa”. Sanno che la Moric non ha alcuna intenzione di partecipare a questo squallore e si potrebbe simulare un’autoeliminazione di Favoloso: “Esco per chiarire”.

Ebbene cosa ne pensate di tutta questa faccenda? Il Grande Fratello è pilotato? A voi i commenti!

Video Correlati

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *