C’è Posta per Te: La terribile verità su Nunzia ed il figlio Cristian

Durante l’ultima puntata del programma “C’è Posta Per Te”, il pubblico ha assistito, attonito, alla vicenda di una madre, che voleva chiudere la busta al figlio, dichiarando di non volerne sapere nulla. Ecco che ora emerge la terribile verità!

Durante l’ultima puntata di “C’è Posta per Te”, gli spettatori hanno assistito ad una scena molto forte. Protagonisti sono Cristian, figlio appena maggiorenne, abbandonato dalla madre la quale, con un semplice sms, gli comunica che sarebbe sparita dalla sua vita, e da quella della sorella minorenne. Tra le lacrime il ragazzo dichiara a Maria De Filippi che non ha più notizie della madre da ben tre anni.

Giunta in studio Nunzia, la madre, si è dimostrata di una freddezza glaciale nei confronti del figlio, dichiarando di voler chiudere la famosa busta. Immancabili i commenti di disapprovazione da parte del pubblico in studio, ma anche nei commenti sulle pagine social del programma. La gente si chiedeva come potesse, una madre, non provare nessuna emozione per i propri figli.

Ecco che però, a distanza di qualche ora, emerge una agghiacciante verità! Attraverso un commento su Facebook, la madre Nunzia fa sapere a tutti la sconcertante realtà dei fatti. Quella di un figlio che picchiava la madre, con la complicità del padre e dei nonni. Insomma, Nunzia descrive la sua vita passata come: “anni di inferno“, durante i quali viveva come fosse in prigione, dovendo subire le umiliazioni, sia fisiche che verbali di tutta la sua famiglia.

E’ stato quindi questo il motivo per il quale Nunzia ha deciso di riprendere in mano la sua vita, allontanandosi definitivamente da chi l’ha fatta soffrire ingiustamente per troppo tempo.

C’è quindi da chiedersi: E’ giusto che una madre abbandoni il proprio figlio, quando quest’ultimo la tratta in maniera deprorevole, picchiandola e umiliandola? Voi cosa ne pensate?

 

Video Correlati

LEAVE YOUR COMMENT