Saman Abbas: Il Triste Aggiornamento Sul Caso!

Emergono aggiornamenti sul caso di Saman Abbas. Le novità riguardano il corpo della giovane scomparsa e cercata a a lungo. Ecco le ultime drammatiche dichiarazioni del PM!

Saman Abbas è ormai scomparsa da diversi mesi. Infatti la giovane ragazza pakistana sparì nel nulla nel mese di aprile e, dopo mesi di indagini, sebbene si sia arrivati a qualche risultato come l’arresto dello zio, il corpo non è mai stato ritrovato. La PM Lucia Musti, però, ora ha fatto una dichiarazione tragica che ha a che fare proprio con il ritrovamento dei resti.

Saman Abbas: secondo la PM il corpo non sarà mai ritrovato!

Il caso di Saman Abbas ha tenuto con il fiato sospeso milioni di italiani. Almeno nei primi giorni dopo la scomparsa, si sperava che la ragazza potesse essere viva. Con il passare del tempo, però, purtroppo è apparso chiaro che Saman fosse stata assassinata dalla sua famiglia dopo aver rifiutato un matrimonio combinato. Le intercettazioni di alcune telefonate e messaggi, oltre che le testimonianze del fidanzato della Abbas, hanno confermato che molto probabilmente la ragazza è stata uccisa. Lo zio Danish è stato arrestato in Francia diversi mesi dopo con l’accusa di essere l’esecutore materiale dell’omicidio, mentre non si ha notizia degli altri parenti indagati, presumibilmente fuggiti in Pakistan. Le ricerche di Saman sono iniziate ufficialmente il 25 maggio 2021, e sebbene ci fossero molte speranze di ritrovare il suo corpo per darle degna sepoltura, così non è stato. In diverse occasioni si è pensato di aver trovato una pista, per esempio nel momento in cui furono ritrovati dei resti in un capannone. Ogni tentativo però è stato vano e le ricerche sono state interrotte. A distanza di diverso tempo, ora a parlare è stata la PM Lucia Musti. Quest’ultima ha spiegato di dover dichiarare, con grande amarezza, che molto probabilmente il corpo di Saman non sarà mai ritrovato. Alternativamente, resta possibile che venga individuato per caso fra molto tempo, magari anche a distanza di anni dalla scomparsa.

Saman Abbas: le dichiarazioni di Lucia Musto sulla scomparsa!

La PM Lucia Musto ha parlato del caso di Saman Abbas in occasione dell’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna, che è stata convocata in via eccezionale per parlare dei numerosi femminicidi e casi di violenza sulle donne. Tra i 13 tragici avvenimenti che hanno riguardato le donne, c’è anche quello che ha coinvolto la stessa Saman e che è stato preso in esame durante l’assemblea. La PM Lucia Musto ha poi spiegato che, per via dei luoghi in cui Saman è stata assassinata, che non sono facili da analizzare e perlustrare, probabilmente il suo corpo non può essere ritrovato. Proprio parlando della situazione dei femminicidi in Italia, il Pubblico Ministero ha voluto sottolineare che la statistica giudiziaria non si è adeguata con il nuovo vocabolario e con i cambiamenti che ci sono stati nella società e non solo. Infatti non esiste la parola femminicidio, ma questi avvenimenti si distinguono soltanto in omicidio o tentato omicidio. La PM Lucia Musti ha spiegato che quindi non esiste distinzione di sesso nella statistica giudiziaria. Quest’ultima, poi, ha spiegato che si tratta soltanto di un elemento di curiosità ma che può servire per dare spunto ad ulteriori riflessioni. Nel frattempo si attende ancora la sentenza di estradizione dello zio di Saman, che è stata rinviata in diverse occasioni. L’avvocato del fidanzato di Saman ha sottolineato la presenza di gravi indizi a carico dell’uomo, ma anche qualora fosse innocente è giusto che si difenda in Italia. L’avvocato Claudio Falleti ha quindi dichiarato che desidererebbe una maggiore collaborazione da parte della Francia. Di conseguenza, il caso di Saman è ancora tutto da sviluppare. Voi che cosa ne pensate? Credete che effettivamente non sia possibile ritrovare il corpo della ragazza o pensate che il caso sia risolvibile? A voi i commenti!

Video Correlati