Romina Power, droghe e sedute spiritiche. Il racconto!

Romina Power, dopo tanti anni svela la motivazione per la quale ha sposato Albano. Una verità sconvolgente e che forse quasi nessuno sapeva.

Romina Power ha rilasciato un’intervista a “Panorama” dove parla del suo passato, concentrandosi soprattutto nel raccontare delle sfumature della sua vita privata di quando aveva solo 16 anni. Romina, figlia di Tyrone e Linda Christian, entrò casualmente nel mondo del cinema fin da giovanissima. La cantante ha confessato che durante l’adolescenza, aveva già fatto di tutto, ricordando in particolare un’episodio, quello di aver fumato uno spinello a casa di Paul McCartney. Ecco come descrive la serata la Power: “Sono stata a casa di Paul McCartney, ai tempi fidanzato con Jane Asher, abbiamo fumato marijuana con mia sorella Taryn, tredicenne, che non aveva mai provato. Poi tutti in cerchio ci siamo messi a fare una seduta spiritica“.

Romina inoltre ricorda un’altra notte brava trascorsa a Villa Medici, a pochi passi da Piazza di Spagna a Roma, riferendo che tutti erano fatti di Lsd e che ad un certo punto della serata, hanno iniziato a camminare in fila sopra ad un muretto pericoloso. Inoltre la Power ammette che aveva tanti pretendenti e che tra loro era tutto easy, anche tra sconosciuti, comunicando che la cosa peggiore che potesse capitarle era rimanere incinta. Romina alla fine conclude l’intervista spiegando che dopo aver incontrato Albano Carrisi, ha sentito la necessità di calmarsi, sposarsi ed avere dei figli. E’ stata coraggiosa la cantante ad aver ammesso determinate cose della sua vita privata, non credete? A voi i commenti.

Video Correlati

LEAVE YOUR COMMENT