Luigi Favoloso: ecco la frase sessista scritta sulla maglietta!

La quinta puntata del Grande Fratello è stata intrisa di colpi di scena. Dopo l’ingresso di Nina Moric nella casa, Luigi Favoloso ha deciso di abbandonare il gioco. Prima però Barbara D’Urso gli ha comunicato di essere stato squalificato per aver scritto una frase sessista su una maglia. Scopriamo di cosa si tratta!

Qualche giorno fa vi avevamo rivelato che Luigi Favoloso avrebbe abbandonato la casa del Grande Fratello. Il motivo? L’imprenditore napoletano sentiva la mancanza di Nina Moric. Ma mai ci saremmo aspettati durante la quinta puntata un confronto diretto tra Luigi Favoloso e Nina Moric. La modella croata ha sparato a zero contro quello che credeva essere il suo fidanzato, riferendo che un purosangue non può gareggiare con un pony. Il ragazzo spiazzato ha cercato di farle capire che per lei era anche disposto ad abbandonare il gioco.

Ma prima di varcare definitivamente la porta rossa, Barbara D’Urso ha informato tutti che all’interno della casa è avvenuta una faccenda molto grave. Ciò è accaduto alle quattro del mattino. Pare infatti che Luigi abbia scritto una frase sessista su una maglietta e sembra anche che l’abbia indossata per un pò di tempo. Barbara D’Urso ha riferito che tale espressione era così grave che non aveva nessuna intenzione di ripeterla.

Signore e signori la frase incriminata è la seguente: “torna in cucina“. Favoloso subito dopo la squalifica in studio ha dichiarato quanto segue: “Sì è vero ho scritto una cosa brutta, purtroppo non me la fate dire e non posso spiegare bene. Ci tengo a precisare che quella cosa era rivolta ad una donna in particolare e non a tutte. Non era una cosa generica“.

Secondo voi quella frase è sessista? A voi i commenti!

Video Correlati

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *