Selvaggia Lucarelli Aggredita Da Un No Vax! Scatta la Denuncia!

Brutta disavventura per Selvaggia Lucarelli. La giornalista qualche giorno fa, è stata aggredita brutalmente da un No Vax durante un corteo a Roma. Fortunatamente non ci sono state gravi conseguenze per la Lucarelli, ma è chiaro che una fetta dei manifestanti No Green Pass non siano per nulla persone pacifiche. Ecco tutto ciò che è accaduto!

Selvaggia Lucarelli aggredita brutalmente a Roma

Selvaggia Lucarelli è stata aggredita da un No Vax nel corso della manifestazione ‘No green pass’ svoltasi pochi giorni fa a Roma, al Circo Massimo. La giornalista si era presentata al corteo con tanto di occhiali neri, cappello e mascherina, proprio per non farsi riconoscere. Mentre stava facendo il suo lavoro, domandando ad un manifestante il motivo per il quale stava partecipando al corteo, è stata aggredita in malo modo. Stando al racconto della Lucarelli, questo No Vax non solo l’ha invitata con fare minaccioso ad andarsene, ma è pure passato ai fatti dando una testata alla telecamera che lo stava riprendendo. La giornalista ha ammesso di aver avuto paura visto che sarebbe stata accerchiata, spinta e apostofrata con frasi sessiste. A testimonianza della gravità di quanto accaduto, Selvaggia ha pubblicato il video integrale dell’aggressione sul sito del quotidiano ‘Domani’. Va detto che la giornalista denuncerà il tutto alle Autorità Competenti ed in queste ore, sono arrivate parole di sostegno e solidarietà alla Lucarelli da parte di Matteo Salvini e di altri esponenti del mondo politico. Un episodio di violenza che ha fatto scalpore anche e soprattutto, per la mancata presenza delle Forze dell’ordine. Selvaggia ha infatti dichiarato come, lungo tutto il perimetro del Circo Massimo, non vi fosse nessun poliziotto. Le camionette, pare fossero dall’altra parte della strada. Fortunatamente per la giornalista solo un grande spavento ma, certamente, se avesse potuto contare su un volto rassicurante come quello di un poliziotto o di un carabiniere, sarebbe stato meglio.

Scene surreali al corteo No Vax: la testimonianza di Selvaggia

Come raccontato dalla giornalista, alla manifestazione hanno partecipato ben 4 mila persone, soprattutto uomini e donne di mezza età. La cosa curiosa è che sarebbero stati i più giovani a rispondere in modo civile alle domande di Selvaggia. Gli altri invece, hanno fatto discorsi sconclusionati, privi di ogni logica. La Lucarelli ha fatto l’esempio di un’infermiera con un figlio disabile, che urlava che il Covid non esiste. Una scena surreale come tante altre di cui è stata testimone. Di certo, come sostenuto dalla giornalista sul suo profilo Twitter, i No Vax hanno voglia di picchiare, aggredire, sfogarsi. Non è la prima volta che alcuni manifestanti dei cortei No Green pass e No Vax si scagliano contro i giornalisti. Casi simili a quello capitato a Selvaggia Lucarelli, si sono verificati anche a Milano e in altre città italiane nelle scorse settimane. Ma per quale motivo vengono presi di mira i giornalisti? Sembra che i manifestanti siano convinti che chi lavora nei media e sostenga la campagna vaccinale, faccia parte di un non meglio specificato complotto. Un brutto periodo per Selvaggia Lucarelli che, come ben sappiamo, è al centro di una querelle con Morgan, dopo quanto accaduto la scorsa settimana a Ballando con le Stelle. Tra i due sono volati stracci sia in diretta che nel post puntata e la cosa sembra tutt’altro che risolta. È anche vero che, a questo punto, vista la gravità di quanto successo al Circo Massimo, la diatriba con Morgan passa in secondo piano. A questo punto, viene da chiedersi, come mai le Forze dell’ordine erano così distanti dalla manifestazione? Possibile che non si possa manifestare in modo pacifico? A Voi i Commenti!

Video Correlati