Gabriele Costanzo, la dolce dedica alla mamma Maria De Filippi!

Gabriele, figlio di Maurizio Costanzo e Maria De Filippi, sempre molto riservato, ha scritto una bellissima dedica alla mamma. Ecco le parole che senza dubbio arriveranno dritte al cuore.

Gabriele è stato adottato nel 2004 da Maurizio Costanzo e da Maria De Filippi, quando aveva 12 anni. Il giovane in questione è molto riservato, si sa ben poco di lui. Dopo aver acquisito il diploma di maturità ha iniziato a lavorare nell’azienda della madre, ovvero la “Fascino“. La Queen Mary possiede il 50% della società in egual misura insieme a Mediaset. Tra gli amici di Gabriele risultano essere anche Briga, Alessandra Amoroso, Emma Marrone e Stefano De Martino. La De Filippi a L’intervista, programma condotto magistralmente da Maurizio Costanzo, aveva dichiarato parlando di Gabriele, queste parole: “È bello dentro. È una cosa bella. Un ragazzo intelligente, pulito, onesto, mi stupisce ogni giorno di più. E io non sono prodiga di complimenti, lui queste cose le sente per la prima volta adesso. Ma sono certa che sarà un bravo padre, e anche un buon marito, è uno fedele. Sono stata una mamma invadente. Poi è arrivato un momento in cui lui mi ha dato uno stop e ho fatto tre passi indietro, ma ho trovato il modo per informarmi comunque su quello che fa”.

Ogni figlio vorrebbe sentirsi dire queste belle parole dai genitori. Ma come la pensa Gabriele a tal proposito? In queste ore il giovane ha pubblicato sul suo profilo Instagram una fotografia che lo ritrae insieme a mamma Maria. A corollario di tale scatto, compare la seguente didascalia: “perchè noi siamo la forza dell’altro!”.

Secondo voi Gabriele è stato fortunato ad essere adottato da una famiglia composta da Maria De Filippi e Maurizio Costanzo? A voi i commenti!

Guarda Anche...

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Scopri i dettagli del sorprendente addio di Amadeus alla Rai, i possibili successori al timone dei suoi programmi e gli ultimi progetti del conduttore prima della scadenza del suo contratto.

Lascia un commento