Cristina Parodi: Mara Venier a Domenica In? Ecco cosa ne penso!

Cristina Parodi, conclusa la sua esperienza come conduttrice nella domenica pomeridiana, svela in un’intervista che cosa ne pensa del fatto che Mara Venier assuma le redini di Domenica In al suo posto! Le parole di fuoco!

Cristina Parodi ha da poco concluso la sua esperienza come conduttrice al programma “Domenica In” andato in onda sulla rete ammiraglia della rete pubblica per contrastare la trasmissione di intrattenimento condotta da Barbara D’Urso, “Domenica Live”. La piemontese però durante un’intervista rilasciata al portale “Leggo”, ha voluto togliersi qualche sassolino dalle scarpe asserendo che quest’anno “Domenica In” ha ottenuto gli stessi ascolti dell’anno scorso, riferendo che però nessuno ha fatto polemica. Ed è proprio per i bassi ascolti che i vertici della Rai hanno deciso di affidare il contenitore domenicale a Mara Venier. Che cosa ne pensa la Parodi di questa presa di posizione?

Cristina sostiene che questa è una scelta dettata dai dirigenti Rai e che senza ombra di dubbio va in un’altra direzione. Lei non si sente di mettere in discussione questa decisione, ma afferma di aver faticato tanto per farsi notare e vincere la gara degli ascolti. La stessa sostiene di aver pesato tanto la situazione della Rai, i cambiamenti fatti e l’esclusione di Massimo Giletti. Tutte cose che non riguardavano lei direttamente, ma la collocazione nella quale si trovava. Sul ritorno di Mara Venier al timone di Domenica In risponde in maniera diplomatica. La Parodi fa un enorme in bocca al lupo alla collega, ma svela che presto condurrà un programma tutto suo che andrà in onda di domenica. Secondo voi Mara Venier sarà una degna avversaria di Barbara D’Urso? A voi i commenti!

Guarda Anche...

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Scopri i dettagli del sorprendente addio di Amadeus alla Rai, i possibili successori al timone dei suoi programmi e gli ultimi progetti del conduttore prima della scadenza del suo contratto.

Lascia un commento