Denise Pipitone, si Ritorna a Battere la pista Rom! Gli ultimi Aggiornamenti!

Si ritorna a parlare del caso di Denise Pipitone che negli ultimi giorni sta tenendo incollati alla televisione milioni di telespettatori italiani. Dopo le clamorose affermazioni dell’ex PM Maria Angioni che però sono state prontamente smentite, si ritorna a battere la pista del rapimento Rom. Tutti gli ultimi aggiornamenti.

Le forti dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dall’ex PM Maria Angioni sono state purtroppo confutate. In diverse trasmissioni televisive il magistrato che ha seguito dall’inizio la vicenda della piccola di Mazara Del Vallo aveva dichiarato di avere individuato Denise. Purtroppo come è stato poi dimostrato anche dal conduttore Milo Infante, la ragazza identificata dal magistrato Angioni purtroppo non è la figlia di Piera Maggio.

È stato appurato che la presunta Denise Pipitone identificata dal pm è una ragazza tunisina di 26 anni nata a Mazara Del Vallo. Non si tratta però della figlia di Piera Maggio ma di una sua parente indiretta. La ragazza individuata dalla Angioni sarebbe infatti cugina dell’ex compagno di Jessica Pulizzi e padre della sua bambina. Oggi vive a Nizza col marito e con la figlia.

Si infrangono quindi nuovamente le speranze di Piera Maggio che sembrava finalmente a un passo dal poter riabbracciare la sua tanto amata figlia. A proposito di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone ha finalmente rotto il silenzio sulle dichiarazioni dell’ex PM Angioni. Nella scorsa puntata di Chi l’ha visto, intervistata da Federica Sciarelli, Piera Maggio ha fatto un appello.

La mamma di Denise Pipitone ha chiesto che le notizie prima di arrivare in televisione devono essere accuratamente controllate. Tanto lei quanto il marito sono infatti rimasti scioccati dalla dalle dichiarazioni dell’ex PM. La mamma di Denise afferma di aver appreso la notizia del presunto ritrovamento della figlia attraverso la televisione e di essere stata male. Ora che anche questa notizia è stata però smentita, Piera Maggio chiede cautela e di accertare le fonti per rispetto di una famiglia che dopo 17 anni continua ancora a soffrire.

Nel frattempo a Storie Italiane, dopo la smentita delle dichiarazioni dell’ex PM Maria Angioni si è tornati a battere la pista del rapimento Rom. In un filmato mostrato poche ore fa si ascolta una conversazione in lingua rumena e si vede una ragazza che viene chiamata la Denisa. Si riaccendono così i riflettori sulla testimonianza data da Mariana Trotta. Stiamo parlando della giovane di origini rom che ha affermato di aver riconosciuto la donna ripresa accanto a Danas nel video della guardia giurata Felice Grieco.

Cercando la sua famiglia biologica Mariana si sarebbe ritrovata in un campo Rom a Parigi dove avrebbe conosciuto la donna del video. Florina, questo il suo nome viveva insieme a sua figlia, tale Antonia dall’età compatibile con quella della bimba scomparsa da Mazara Del Vallo. La ragazza secondo il racconto di Mariana conosceva l’italiano e le aveva confidato di essere stata adottata. All’interno del campo rom, Mariana afferma che la figlia di Florina, Antonia era sempre sotto controllo e non poteva mai uscire da sola. In un video mostrato da Eleonora Daniele, la giovane viene chiamata la Denisa e non Antonia un dettaglio che ha destato molta attenzione e sospetti.

Che Antonia, sia la figlia di Piera Maggio? O si tratta di un’altra pista falsa? Cosa ne pensate? A voi i commenti!

Guarda Anche...

Sandra Milo: Le Cause Del Decesso!

Sandra Milo: Le Cause Del Decesso!

Addio a Sandra Milo. L'attrice si è spenta per sempre a causa... #sandramilo