Disastro Per Chiara Ferragni: L’Operazione Simpatia Non Funziona!

Continua il periodo no di Chiara Ferragni che continua a ricevere una valanga di critiche da parte dei follower. L’imprenditrice digitale ha riaperto ai commenti dei fan e il suo Instagram è stato travolto da commenti non proprio lusinghieri. L’operazione simpatia che sta mettendo in atto, non sembra funzionare, anzi. Soprattutto dopo la tanto attesa intervista a Che Tempo che fa, dove non ha ammesso le sue colpe ma ha continuato a parlare di fraintendimento circa la famosa questione del Balocco gate. Ecco tutti gli aggiornamenti!

Chiara Ferragni riapre ai commenti ma è un disastro

Non è decisamente un periodo felice per Chiara Ferragni che, dopo l’intervista concessa a Fabio Fazio a Che tempo che fa è di nuovo stata bersagliata dalle critiche. L’influencer cremonese ha riaperto il suo profilo Instagram ai commenti dei fan e subito è stata bersagliata dalle critiche. In molti infatti, hanno ribadito di essere rimasti delusi dalla sua intervista, visto che non ha aggiunto nulla di nuovo a quello che già si sapeva. In molti si aspettavano che lei almeno in questa occasione chiedesse scusa per l’errore di comunicazione fatto con la questione del pandoro Balocco e della beneficenza, ma così non è stato. Anzi, la Ferragni ha continuato a ribadire di essere una persona vera, sincera e ha parlato di fraintendimento, come a voler addossare la colpa di tutto ciò che è successo ai consumatori. Questo non ha fatto altro che alimentare il malcontento tra i suoi followers, che si sono riversati sul suo Instagram facendole presente questo fatto. La sua prima apparizione in Tv dopo lo scoppio del pandoro gate è sembrata ai più quasi una mossa studiata ad hoc non tanto per recuperare credibilità tra il pubblico, ma piuttosto un escamotage per riconquistare i brand che se la sono data a gambe levate non appena è scoppiato lo scandalo lo scorso dicembre.

La strategia della Ferragni non funziona

I post pubblicati dopo il suo intervento a Che tempo che fa sono ricchi di scatti di famiglia e di selfie. Un’operazione simpatia che sembra non aver sortito l’effetto sperato. Lei ha riaperto i commenti dei suoi follower per la prima volta da metà dicembre sperando forse che l’ondata di odio social fosse passata. Peccato che non sia così, visto che gran parte dei fan non sembra appoggiare la sua linea difensiva nel caso del Balocco gate. Ad esempio, c’è chi la accusa di aver voluto addossare la colpa di quanto successo ai consumatori che, secondo la sua tesi, avrebbero frainteso il messaggio che lei voleva mandare. Ecco perché in molti sostengono che lei continui a sbagliare e che continui a fare la scenetta della persona fraintesa. Insomma vuole passare per vittima quando non lo è. Il pubblico non ci sta ad essere preso in giro e lo dimostrano le tante critiche che sta ricevendo sotto ad uno degli ultimi post pubblicati sui social. Insomma, il suo tentativo di riavvicinarsi al pubblico sembra essere miseramente fallito. Almeno per ora. Pare anche strano che un’imprenditrice di successo come lei, in questo ultimo periodo continui a sbagliare proprio su un terreno che a lei dovrebbe essere congeniale. Insomma, lei ha sempre fatto della sua immagine e della comunicazione la sua arma vincente, ma ultimamente colleziona errori a non finire. Anche il fatto che la Ferragni continui a ribadire di essere una persona fragile, innocente e vittima di un attacco mediatico non sta piacendo per nulla. Anche la concomitante crisi coniugale con il marito Fedez è vista da qualcuno come l’ennesima mossa per impietosire i fan. In sostanza, per il momento Chiara Ferragni non riesce a convincere la stragrande maggioranza dei followers. Attendiamo la sua prossima mossa. Cosa ne pensate? Non era forse meglio chiedere scusa e ammettere i propri errori? A Voi i Commenti!

Guarda Anche...

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Chi Sostituirà Amadeus? Ecco i Nomi Più Gettonati!

Scopri i dettagli del sorprendente addio di Amadeus alla Rai, i possibili successori al timone dei suoi programmi e gli ultimi progetti del conduttore prima della scadenza del suo contratto.