Nina Moric querela “Le Iene”. Sgambetto contro le ragazze dell’est!

Per quale motivo Nina Moric vuole querelare “Le Iene?”, ma soprattutto perchè parla del programma di Paola Perego chiuso perchè definito sessista e razzista? La verità.

In questi giorni si sta parlando della chiusura del programma di Paola Perego “Parliamone Sabato, nel quale spiegava le sei motivazioni per cui un uomo doveva scegliere una ragazza dell’est. La trasmissione in questione a detta di molti, è stata giudicata “razzista” e “sessista” e per questo i dirigenti Rai, hanno deciso di chiuderla.

Sulle onde della polemica, pare che il produttore dello show “Le Iene” abbia voluto mandare in onda lo scherzo fatto circa quattro anni fa a Nina Moric, alla quale è stato fatto credere che veniva corteggiata da un facoltoso imprenditore, intitolando così detto filmato: “una ragazza dell’est in amore”. La showgirl croata ha interpretato questo gesto come un vero e proprio sgambetto alla sua persona ed ha deciso di querelare gli autori de “Le Iene”.

Pare proprio che la Moric sia stata contattata dalla Iena Mary Sarnataro, per mettersi d’accordo per fare un servizio sulle ragazze dell’est. Dopo due impegni saltati con la produzione, a causa del lavoro, lo staff de “Le Iene” decide di mandare in onda il suddetto scherzo come ripicca per non essersi potuta presentare all’appuntamento.

Video Correlati

LEAVE YOUR COMMENT