Vittorio Sgarbi e la Dolorosa Confessione Sul Suo Stato di Salute!

In una recente intervista, Vittorio Sgarbi ha svelato alcuni particolari dolorosi sul suo stato di salute. Il critico si è raccontato senza freni ammettendo un segreti doloroso. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Vittorio Sgarbi, durante l’intervista rilasciata a “La Zanzara”, trasmissione radiofonica condotta dal giornalista Giuseppe Cruciani su Radio 24, ha parlato del suo attuale stato di salute, facendo due confessioni sorprendenti. Il politico ha infatti rivelato di aver avuto il Covid e che, recentemente, che gli è stato diagnosticato un tumore. Il critico d’arte ha però parlato del brutto male sdrammatizzando e con il solito linguaggio diretto e colorito che lo contraddistingue.

Prima di questa intervista, Sgarbi aveva già rivelato sui suoi profili social di avere il cancro ai testicoli, durante una polemica nata attorno al lavoro del personale sanitario nell’attuale situazione pandemica. Il critico d’arte aveva espresso la sua opinione, affermando che il medico, anche adesso, deve curare tutti i malati, perché non esiste soltanto il Covid. Ha poi rivelato di averlo avuto anche lui, che ne è uscito ma che ora ha un cancro ai testicoli. Ha poi specificato che i medici vanno ringraziati, ma perché si occupano di ogni tipo di malattia e non solo del Coronavirus.

Durante l’intervista, il politico ha rivelato  di aver contratto il virus lo scorso dicembre e di essersene accorto grazie a delle analisi le quali hanno rivelato la presenza di anticorpi nel suo sangue. È stato il suo medico che, in base ai risultati, ha ipotizzato che, quasi certamente, lo ha avuto a fine anno. Il critico ha raccontato di non essere stato poco bene bensì asintomatico e che in quel periodo avevano contratto il virus il suo vecchio autista, la sua assistente e il vicesindaco di Sutri. Pertanto, quasi sicuramente, è stato contagiato da loro.

Inoltre, Vittorio ha confidato di essere stato parecchio toccato dalla morte di Gastel, affermando che il decesso del fotografo lo ha fatto molto riflettere sulla situazione pandemica. Il critico ha infatti detto che se prima non era convinto dell’esistenza del coronavirus, adesso ha cambiato idea e si è reso conto che ce ne sono di due tipi, uno che ti prende e non si vede, l’altro che ti prende di traverso.

Vittorio Sgarbi: “Ho un problema, ma cerco di resistere”

Sgarbi è poi passato a parlare del brutto male che lo ha colpito. Ha raccontato che gli è stato appunto diagnosticato un tumore ai testicoli e che ne è venuto a conoscenza dai risultati di alcune analisi alla prostata. Il politico ha quindi dichiarato che sta cercando di resistere e che resta in attesa, poiché i medici si sono resi conto di un anomalo ingrossamento della prostata e stanno ancora analizzando il tutto ma, fortunatamente, il tumore è circoscritto e non ci sono metastasi.

Durante il racconto, Sgarbi ha mantenuto la calma ma, soprattutto, il suo stile caratterizzato da affermazioni dirette come di consueto. Ha infatti ironicamente assicurato che, nonostante il problema, per adesso non sta notando particolari difficoltà e che quando i medici gli hanno detto del brutto male, ha reagito con grande serenità, tanto da averli piuttosto sorpresi.

Rivelazioni sorprendenti quelle di Vittorio Sgarbi. Non ci resta che augurargli una pronta guarigione. Voi cosa pensate a riguardo? A voi i commenti!

Guarda Anche...

Sandra Milo: Le Cause Del Decesso!

Sandra Milo: Le Cause Del Decesso!

Addio a Sandra Milo. L'attrice si è spenta per sempre a causa... #sandramilo