Fabrizio Corona: Nuovi Guai Giudiziari!

Fabrizio Corona ha ricevuto dei documenti ufficiali da parte della Procura di Milano e ne ha parlato sui social. L’avvocato Ivano Chiesa è intervenuto, non risparmiando parole molto dure.

Per Fabrizio Corona i problemi giudiziari sembrano non avere mai fine. Anche questa volta, infatti, l’ex re dei paparazzi è tornato al centro dell’attenzione per via dei suoi problemi giudiziari. In questo caso è intervenuto anche il suo legale, Ivano Chiesa, che ha attaccato duramente lo Stato e non solo.

Fabrizio Corona: le dure parole dopo il documento della Procura!

Dopo i tanti problemi avuti, tra cui anche il processo per diffamazione ai danni di Selvaggia Lucarelli negli ultimi tempi, per Fabrizio Corona arriva un nuovo problema legale. Quest’ultimo ha infatti pubblicato tra le sue Instagram Stories le immagini dell’arrivo di un documento dalla Procura di Milano. Proprio nella giornata di Ferragosto, infatti, a Fabrizio è stato recapitato un documento ufficiale che lo riguardava. Sempre attraverso i social, Corona l’ha definito come l’ennesimo regalo di Ferragosto e come il solito accanimento che viene portato avanti contro di lui. Come spesso accade, Corona ha utilizzato parole dure dicendo, in maniera colorita, che sicuramente al processo avrà nettamente la meglio. Il legale che difende Corona, Ivano Chiesa, a seguito di queste Instagram Stories ha annunciato che la notifica riguardava la conclusione delle indagini per aggressione a pubblico ufficiale e tentata evasione. Questo avvenimento si riferisce al periodo del ricovero di Fabrizio presso l’ospedale Niguarda di Milano. Durante la notte, poi, l’ex re dei paparazzi fu raggiunto da 6 agenti che lo portarono al carcere di Monza. In quel frangente, la reazione di Corona non fu delle più pacate, e da qui l’accusa di aggressione a pubblico ufficiale e di tentata evasione. A quel tempo, Fabrizio era stato ricoverato presso l’ospedale per via di alcuni atti autolesionistici che aveva compiuto. Per questa ragione, era stato tenuto sotto osservazione. Tale gesto era dovuto, molto probabilmente, alle notizie sul periodo che avrebbe dovuto presto trascorrere in carcere.

Fabrizio Corona: il legale Ivano Chiesa furioso!

L’avvocato Ivano Chiesa, in ogni caso, non ha tentato di placare la situazione già piuttosto calda dopo le Instagram Stories di Fabrizio Corona. Al contrario, il legale ha rincarato la dose sostenendo che sia stato emesso un provvedimento orripilante. Successivamente ci sono stati dei passi indietro e l’accusa è stata rimangiata, ma in ogni caso, come ha spiegato l’avvocato, si è deciso ugualmente di proseguire nell’indagare Fabrizio Corona. Fuori di sé, il professionista ha fatto sapere di provare un’indignazione davvero fortissima, che non riesce a sopportare. Allo stesso tempo, con parole dure Chiesa si è rivolto al pubblico ministero che si occupa delle indagini, dicendo di essere felice di vederlo in tribunale e di andare a testa alta a processo con il suo assistito. Durante il lungo monologo, Chiesa ha ribadito che il processo è una grande occasione per dimostrare una volta per tutte cosa sia realmente successo quella sera. L’avvocato ha anche stupito tutti aggiungendo che questa sarà una buona occasione per far comprendere a tutti come si comporta lo Stato quando mostra i muscoli. Il riferimento potrebbe essere al comportamento degli agenti che andarono a prelevare Corona quando si trovava ricoverato in ospedale. Gli attacchi del legale però non sono finiti, poiché quest’ultimo ha ribadito che si tratta di un problema giudiziario da nulla e semplice da affrontare rispetto a tanti altri momenti difficili che ha dovuto attraversare con il suo assistito nel corso del tempo. Chiesa ha concluso il suo inaspettato discorso dicendo che, essendo in tema di Ferragosto, si può dire che si stiano preannunciando fuochi d’artificio. Parole molto dure che nessuno si aspettava parte di Ivano Chiesa, che assiste Fabrizio Corona ormai da moltissimi anni. Non resta che attendere cosa succederà davvero durante il processo.

Voi che cosa ne pensate? Condividete le parole dell’avvocato e a chi credete veramente? A voi i commenti!

Video Correlati