Green Pass Senza Scadenza: Le Novità Previste!

Green Pass: il nuovo decreto di febbraio porterà ad una serie di cambiamenti legati al Green Pass e alle restrizioni. Probabilmente si va verso un’estensione per chi ha fatto la dose booster…

Il Green Pass è ormai presente da svariati mesi ed è fondamentale per svolgere una serie di attività, tra cui anche alcune indispensabili. Come sempre, periodicamente le regole vengono modificate alla luce delle novità e della situazione epidemiologica. Da febbraio, sono previsti ulteriori cambiamenti sulla certificazione verde. Ecco quali sono.

Green Pass: il certificato sarà illimitato per chi ha la terza dose!

Nel corso del mese di febbraio, arriveranno diversi cambiamenti legati alla questione del Covid-19 e alcuni di questi avranno a che fare proprio con il Green Pass. La certificazione verde è utile per svolgere una serie di attività, tra cui anche il lavoro, o per andare dal parrucchiere, presso i centri estetici, i centri commerciali e i negozi. A partire dal febbraio, potrebbero esserci una serie di cambiamenti nelle restrizioni in generale. Infatti, tra le misure che più probabilmente saranno intraprese dal governo, c’è quella della sospensione dei colori regionali. Da ormai più di un anno esiste la zona bianca, gialla, arancione e rossa, e a secondo del colore esistono svariate misure più o meno stringenti da dover seguire. Dal momento che la situazione epidemiologica sembra essere in via di miglioramento in tutta Italia, e che le restrizioni appaiono meno necessarie con la maggior parte della popolazione vaccinata, il sistema dei colori potrebbe essere definitivamente abolito. Resta solo la possibilità di mantenere la zona rossa qualora in una regione o città ci fosse un significativo aumento dei contagi e della pressione ospedaliera. Per quanto riguarda il Green Pass, invece, ci si trova davanti ad un problema. Chi ha fatto la terza dose a settembre si troverà con la certificazione verde scaduta già nel mese di marzo. Il governo sta quindi seriamente valutando la possibilità di estendere la durata del Green Pass per chi ha fatto la dose booster, portandolo a nove mesi o, più probabilmente, rendendolo illimitato. In quest’ultimo caso, non essendo previste all’orizzonte ulteriori dosi di vaccino, chi ha fatto il booster non dovrà più preoccuparsi della scadenza del Green Pass che durerà per sempre.

Green Pass: i tre tipi di certificazione verde!

Dal primo febbraio, con il Dpcm che dovrà essere varato nei prossimi giorni, verranno riconfermate i tre tipi di Green Pass. Bisognerà riflettere anche su ciò che sarà possibile fare o meno con i tre tipi di certificazione. Innanzitutto esiste il Green Pass di base, quello che si può ottenere con la guarigione (a patto che non siano passati più di 6 mesi), il vaccino ma anche il tampone. Se si farà quest’ultimo, la durata sarà solo di 48 ore. Esiste poi il Super Green Pass, che si può ottenere soltanto attraverso il completamento del ciclo vaccinale oppure dopo essere guariti dal Covid-19. Infine, esiste il Mega Green Pass o Green Pass booster, che si può ottenere soltanto dopo aver ricevuto anche la terza dose, ossia la dose booster di vaccino. Probabilmente, con il nuovo decreto, verrà confermato che il Green Pass di base è indispensabile per accedere a tutti i luoghi di lavoro, parrucchieri, estetisti e negozi, eccezion fatta per quelli fondamentali come i supermercati o i negozi per animali. Il Mega Green Pass serve invece per accedere alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice, invece il Super Green Pass per tutte le altre attività. Quest’ultimo, infatti, è utile per bar, ristoranti, alberghi, mostre, musei e tutti i luoghi di svago, compresi quelli all’aperto. Negli ultimi giorni erano circolate voci secondo le quali le restrizioni in merito all’uso del Green Pass sarebbero state allentate, ma per il momento sembra che si vada verso una riconferma di quelle che sono state tutte le regole precedenti. Voi che cosa ne pensate? Siete d’accordo con l’estensione del Green Pass per chi ha fatto la dose booster o no? A voi i commenti!

Video Correlati