Albano Carrisi e Loredana Lecciso: La Famiglia Si Allarga!

La famiglia di Albano Carrisi e Loredana Lecciso si allarga. Proprio così, visto che il cantante e la sua compagna, hanno deciso di ospitare a Cellino una famiglia ucraina scappata dai bombardamenti di Putin. Si tratta di tre ragazzi con la loro mamma che, nella tenuta del cantante, cercano di ritrovare una sorta di normalità, in attesa che la guerra finalmente finisca. Ecco cosa ha raccontato il nostro Albano al riguardo!

Albano e Loredana ospitano tre ragazzi ucraini a Cellino

Al Bano Carrisi ha fatto un grande gesto di umanità, decidendo di ospitare presso la sua tenuta di Cellino San Marco tre ragazzi ucraini scappati dalla guerra e la loro mamma. Insieme alla compagna Loredana Lecciso, il cantante ha deciso di aprire le porte di casa sua a questi tre ragazzi, in un momento così drammatico della loro vita. Scappati dall’Ucraina, bombardata da Putin, i tre ragazzi che hanno un’età che vai dai 17 sino a 7 anni, hanno trovato ospitalità proprio nella tenuta del cantante pugliese. E’ stata Loredana Lecciso la prima a lanciare l’idea di dare ospitalità ai profughi della guerra, così come stanno facendo moltissimi altri italiani. Albano ha accettato la proposta della compagna, la quale si è messa subito in contatto con la sorella del cantante che lavora come volontaria in una Onlus. Proprio tramite questa organizzazione e al buon cuore della famiglia Carrisi, i tre ragazzi ucraini hanno trovato un po’ di pace a Cellino San Marco. La famiglia Carrisi si è dunque allargata. Il più grande dei tre ragazzi ha 17 anni, il secondo 16 e il più piccolo solo 7 anni. Insomma, il nostro Albano diventa papà di altre tre figli, oltre a quelli avuti da Romina Power e a Jasmine e Bido, avuti da Loredana Lecciso, sua compagna da ormai 20 anni. Un gesto di grande umanità da parte di Loredana e Albano, fatto senza tanti proclami o interviste, fatto salva quella rilasciata dal cantante pugliese a Diva e donna in questi ultimi giorni.

Albano si sente papà di altri tre figli: le sue parole a Diva e donna

Sul settimanale, Albano ha svelato qualche dettaglio in più sulla quotidianità che condivide con i nuovi arrivati. La convivenza con i tre ragazzi ucraini e la loro mamma è iniziata bene, ha rivelato il cantante, il quale è più che mai deciso a ridare una parvenza di normalità e un po’ di serenità ai ragazzi e alla loro mamma. In particolare, ha raccontato che il primo giorno, ha volutamente evitato di parlare della guerra, coinvolgendoli invece in discorsi sullo sport e la musica. Tutti e tre i ragazzi parlano inglese ed anche per questo, hanno instaurato sin da subito un forte legame con Jasmine, la figlia che Albano ha avuto da Loredana Lecciso. Albano ha poi raccontato un aneddoto divertente. Uno dei ragazzi gli ha chiesto quante stelle avesse quell’albergo ed alla sua risposta ‘4 stelle’, i ragazzi hanno risposto “almeno 10”. Questo fa capire il clima di serenità che Albano e Loredana sono riusciti a ricreare intorno a questi sfortunati ragazzi. A testimonianza del cuore grande di Albano, il cantante ha pure confidato di sentirsi responsabile per questi tre ragazzi che reputa come figli suoi. Un legame unico, instaurato in brevissimo tempo. Siamo sicuri che il nostro Albano insieme a tutta la famiglia Carrisi, sarà in grado di donare un sorriso a questi profughi. Sperando che quanto prima riescano a tornare nella loro terra e soprattutto nella loro casa. Cosa dire, chapeau ad Albano e Loredana ma anche a tutti quegli italiani che si stanno prodigando per dare una mano alle migliaia di profughi che ogni giorno varcano i nostri confini. Voi aprireste la vostra casa come ha fatto Albano? A Voi i Commenti!

Video Correlati